ORIENTAMENTO

 

Portale provinciale per l'orientamento a disposizione di famiglie e studenti: ACCEDI

 

 

La Scuola Secondaria di I grado è situata in posizione intermedia tra la scuola Primaria e quella superiore di secondo grado e pertanto si preoccupa da un lato di curare l’accoglienza dei nuovi iscritti, dall’altro di orientare gli alunni nella scelta consapevole del successivo corso di studi. Il piano didattico per l’orientamento prende l’avvio fin dalla classe prima, in accordo con gli obiettivi generali presenti nelle Indicazioni Nazionali, nelle quali si sottolinea la forte valenza orientativa delle singole discipline e delle attività interdisciplinari. Agli alunni delle classi seconde, compatibilmente con le risorse, vengono proposti degli incontri condotti dalla psicologa dello sportello d’ascolto o da un esperto, durante i quali vengono utilizzate metodologie interattive e strumenti particolarmente adatti al coinvolgimento di tutti: brainstorming, questionari, giochi, circle-time, finalizzati alla conoscenza delle proprie caratteristiche cognitive ed emotive. Agli alunni delle classi terze è proposto un percorso che si pone come obiettivi:

• favorire una riflessione sui vari aspetti che entrano in gioco nella futura scelta scolastica;

• permettere un’analisi dei metodi e delle conoscenze utili per affrontare al meglio questo momento di transizione.

Le attività di orientamento rivolte agli alunni delle classi terze prevedono le seguenti iniziative:

• Incontri con docenti delle Scuole Secondarie di II grado di diverso indirizzo;

• Incontri con esperti della formazione e della realtà lavorativa del territorio;

• Partecipazione a manifestazioni mirate (ad esempio “Bassa che Grande” a Leno);

• Stage di una mattina presso Istituto superiori scelti dagli alunni;

• Sportello d’ascolto con possibilità di consulenza per alunni e genitori;

• Incontri di Orientamento con esperti usufruendo dello “Sportello d’ascolto”

• Somministrazione agli studenti di test attitudinali.

Modalità di svolgimento degli stages: su richiesta degli alunni o delle famiglie interessate e limitatamente agli istituti superiori che li attivano, la Referente dell’Orientamento indirizza verso gli stages della durata di una mattinata o di un laboratorio pomeridiano, volti alla conoscenza dei nuovi istituti. Le singole scuole superiori propongono il programma della mattinata, raccolgono le adesioni degli iscritti e gestiscono le attività, rilasciando, al termine, un attestato di partecipazione. La documentazione richiesta varia da Istituto a Istituto, ma generalmente si richiede consenso della famiglia e della scuola frequentata.

A partire dall’anno scolastico 16/17, viene effettuata un’indagine statistica sui risultati scolastici dei nostri ex alunni al termine del primo anno della scuola secondaria di secondo grado, con un’analisi sugli studenti ammessi/non ammessi con scelta condivisa/non condivisa della scuola secondaria di primo grado, per misurare il successo formativo e il livello di preparazione dei ragazzi in uscita dal nostro istituto. Questa indagine è volta a misurare l’efficacia del percorso orientativo.

 

Offerta Formativa 20-21 per ambito e ordinamento:

 

 

Ultima modifica 17 novembre 2020